dethemedetheme

by Debora

I social media non sono solo una piazza virtuale per il tempo libero, ma vengono impiegati anche per il business to business. Tra tutti, Facebook è il social più usato dagli utenti nella loro vita quotidiana, perciò è lo strumento principale su cui le aziende B2B devono puntare per attirare maggiori clienti attraverso strategie di marketing.

In questo articolo scoprirai qualche consiglio per fare advertising su Facebook per il sito B2B.

Facebook Advertising: cos’è e perché usarlo

Sono le stesse aziende che gestiscono i social media a permettere di mettere in campo delle strategie per gestire la pubblicità. Così fa Facebook, che consente di fare advertising B2B attraverso gli account pubblicitari e le Facebook Ads.

Le Facebook Ads sono uno strumento a pagamento che consente di mostrare annunci su prodotti o servizi alle persone che rispondono ai requisiti del nostro target (per età, interessi, posizione geografica).

Le modalità di promozione delle Facebook Ads sono due:

  • Inserzione: composta da titolo, nome sito web (non sempre) e contenuto, spesso accompagnato da contesto sociale. Appare sulla barra verticale a destra del News Feed degli utenti che rispecchiano il tuo target.
  • Notizia sponsorizzata: notizia riguardante l’interazione di uno o più contatti del tuo target di riferimento con  il contenuto pubblicizzato.  Appare nella parte centrale o nella barra verticale del News Feed degli utenti del tuo target.

Perché fare advertising?

Le Ads sono un ottimo strumento per fare advertising su Facebook per il sito B2B. Attraverso di esse, infatti, potrai  aumentare la tua visibilità e la brand awareness della tua azienda, generare maggiore traffico sul tuo sito web e raggiungere maggiori contatti, facendoli iscrivere alla tua newsletter.

Attraverso l’advertising su Facebook le persone vengono a conoscenza della tua esistenza: così potrai catturare la loro attenzione e raggiungere risultati concreti.

Le strategie di advertising su Facebook per il sito B2B

Gestire l’advertising su Facebook richiede un lavoro minuzioso. Dall’analisi del target, alla creazione di un messaggio efficace al monitoraggio dei risultati: ogni aspetto va considerato per creare campagne efficaci.

Stabilire un budget

Essendo strumenti a pagamento, fare advertising comporta investimento di denaro. Per questo il primo passo per una campagna funzionale è quello di stabilire da subito il budget.

Si può partire da un budget basso; in seguito, esaminando tutti i risultati della campagna, si può procedere all’ottimizzazione e all’aumento dell’investimento, a seconda delle situazioni.

Definire il target

Ogni dato che gli utenti forniscono a Facebook (e alle applicazioni ad esso collegate) viene archiviato nel vasto database di informazioni di cui dispone, che è uno strumento utile e necessario per la definizione del target. Profilare in modo corretto le caratteristiche del tuo target di riferimento è quindi molto importante, così che gli annunci raggiungano effettivamente le persone interessate ai tuoi prodotti e servizi.

Tra le impostazioni per ottimizzare il tuo advertising su Facebook, trovi:

  • Luogo: l’area geografica di riferimento, indicando zona, città, paese, nazione;
  • Età: l’età di riferimento;
  • Genere: i tuoi prodotti/servizi sono diretti solo a un pubblico maschile o a uno femminile? O a entrambi?
  • Categorie di lavoro: per le aziende B2B, considerare il titolo lavorativo può rivelarsi molto utile, perché permette di raggiungere i professionisti del tuo settore.

Rispondere a un bisogno

Le campagne B2B sono efficaci perché in grado di rispondere a un bisogno dell’azienda, facendo leva sulla necessità di trovare una soluzione a un problema. Per realizzare una campagna di advertising B2B che dia risultati concreti, quindi, bisogna cercare di capire quali sono le esigenze del nostro target per poter così fornire la propria proposta.

Ad esempio, nel campo della comunicazione online di cui DingoLab si occupa, un bisogno potrebbe essere quello della necessità di un sito web in rete, a cui noi rispondiamo con le nostre competenze nella realizzazione di siti e di web design.

Aumentare la lead generation

Applicando strategie di advertising, si crea lead generation, con l’obiettivo di portare i contatti a visitare il tuo sito e lasciarti l’indirizzo e-mail. Possiamo, ad esempio, puntare su offerte speciali, sconti o periodi prova.

Anche offrire contenuti gratuiti come guide, corsi, webinar ecc. è utile, perché si porta l’utente a registrarsi a una newsletter e a fornire i suoi dati. Così, riuscirai a migliorare l’efficacia delle campagne pubblicitarie future.

Un messaggio chiaro con un’immagine efficace

Il messaggio della tua campagna deve essere chiaro e conciso, con un titolo non troppo lungo e con un testo che attiri l’attenzione dell’utente e lo invogli a cliccare sull’annuncio.

Oltre al testo, importanza decisiva è data all’immagine utilizzata, che deve riuscire a conquistare efficacemente l’attenzione dell’utente. L’uso di immagini di buona qualità ma allo stesso tempo naturali, con sfondi colorati e luminosi, si rivela spesso la scelta vincente.

Hai bisogno di una mano? DingoLab si occupa
dell’advertising su Facebook per il sito B2B

Spesso per i titolari di piccole e medie imprese non è semplice gestire i social network e fare advertising. Per questo puoi affidarti a noi di DingoLab, web agency della provincia di Bergamo.
Ci occuperemo di:

  • gestire i vari social network, con le loro rispettive tempistiche e caratteristiche
  • realizzare campagne di advertising B2B su Facebook che si adattino alle tue esigenze e portino risultati concreti
  • fornire l’analisi dei risultati, con dati reali
Debora
About Debora