dethemedetheme

    by Monica Moscheni

    Sei proprietario di un’azienda e vorresti promuoverti tramite Facebook?

    In questa guida ti aiutiamo a capire come creare la pagina aziendale Facebook e ti diamo alcuni consigli per ottimizzarla e renderla professionale

    Perché aprire una pagina Facebook aziendale

    Oggigiorno fare promozione sul web non può prescindere dai social media. Tra tutti, Facebook è quello maggiormente utilizzato dagli utenti.

    Molte persone pensano che basti un profilo personale per la propria azienda, ma così non è: nelle sue condizioni d’uso, infatti, Facebook vieta l’impiego di profili personali per finalità commerciali. Il rischio è infatti quello di venir segnalati e di perdere tutti i propri contenuti.

    Aprire una pagina aziendale Facebook ti permette di aumentare la tua visibilità, creando un rapporto immediato e intimo con la tua clientela.
    Ti dà inoltre un’immagine più professionale e ti consente di svolgere azioni di pubblicità in modo più mirato e ottenere dunque risultati concreti e soddisfacenti.

    Avere una pagina Facebook è vantaggioso anche per le attività B2B: questa piattaforma, seppur con un tono meno formale di LinkedIn, consente di raggiungere il proprio target in una particolare fase del processo di acquisto, quella cioè in cui l'utente matura la consapevolezza del bisogno di un bene industriale o di un servizio aziendale.

    Come creare una pagina aziendale Facebook:
    tutti i passaggi da seguire

    Come prima cosa, ricorda che devi renderti riconoscibile, a partire dal tuo nome. Se la tua azienda possiede un nome simile o confondibile con competitor o altre attività, cerca un modo per renderti identificabile: le persone devono capire subito che quella pagina è la tua.

    Ecco i vari passaggi da mettere in atto per la pagina Facebook aziendale

    1. Apri il triangolino nel menu in cima al tuo profilo personale, poi clicca su “Crea pagina

    2. Scegli tra “Aziende e brand” (attività di carattere commerciale, come imprese locali, istituzioni o grandi aziende) e “Community o personaggio pubblico” (personaggi pubblici o comunità)

    3. Compila i campi principali: nome dell’azienda e le categorie per descriverla

    4. La tua pagina aziendale è creata: questa è la scherma di benvenuto. Da qui puoi iniziare a personalizzare

    5. Modifica la tua pagina personalizzando i vari punti (“generali”, “messaggi”, “notifiche”, ecc.). Nella sezione “Strumenti di pubblicazione” puoi programmare la pubblicazione dei tuoi contenuti, di cui monitorerai l’andamento negli “Insights”

    6. Avendo creato tu la pagina Facebook, sei identificato come l’amministratore. Puoi aggiungere anche altre persone, affidando loro dei “ruoli”

    Problemi con la tua pagina Facebook?

    Mikel, il social media manager di DingoLab, ti può aiutare!
    Gestisce con successo le pagine dei nostri clienti su Facebook e sugli altri social. 

    Mikel Capelli

    Cosa fare per ottimizzare la pagina aziendale:
    6 semplici consigli da mettere in pratica

    Una volta che hai creato la tua pagina aziendale Facebook, sei pronto per ottimizzarla e renderla completa.

    1. Inserisci un'Immagine coordinata del profilo

    Tra le prime cose che Facebook ti richiede di inserire nella creazione della pagina, ci sono le immagini. Puoi aggiungerle subito, oppure scegliere di saltare il passaggio e farlo in seguito.

    Usa un’immagine di profilo che ti renda riconoscibile; il logo aziendale è solitamente la scelta migliore. L’immagine dev’essere quadrata, ma rendila ben centrata: quando compare vicino ai post, diventa infatti tonda.
    Per quanto riguarda l’immagine di copertina (o wall), puoi lasciar sfogare la tua creatività: inserisci uno slogan, richiama un’offerta o promozione, metti in risalto un particolare prodotto. Puoi utilizzare anche delle brevi animazioni video.

    Rendi le due immagini coordinate: in questo modo rafforzerai la tua identità aziendale.

    3. Aggiungi i tuoi prodotti o servizi

    Nella sezione Servizi puoi aggiungere i tuoi servizi o prodotti, evidenziando i tuoi punti di forza, poiché li rende subito disponibili agli utenti: i servizi, infatti, appaiono in cima alla pagina.

    Per ogni servizio va specificato:

    • un nome, con un massimo di 40 caratteri
    • una descrizione, con un massimo di 200 caratteri
    • un’immagine rappresentativa del servizio offerto
    • l’eventuale prezzo

    5. Ottieni il badge di verifica

    Le pagine ufficiali possono essere certificate su Facebook tramite il badge di verifica. Quello blu identifica profili di artisti e personaggi pubblici, mentre quello grigio accerta l’autenticità di una pagina aziendale.

    Per ottenerlo devi cliccare su “verifica questa pagina” (che trovi in “impostazioni della pagina”) e seguire le indicazioni fornite. Ottenere il badge ti permette di distinguerti dai competitor, ma ha anche un altro vantaggio: nei risultati di ricerca Facebook privilegia le pagine certificate portandole in cima all’elenco.

    2. Aggiorna le tue informazioni aziendali

    Inserisci le informazioni principali della tua azienda o attività:

    • I contatti (numero di telefono, e-mail)
    • Il link al tuo sito web e ai tuoi social network
    • Gli orari di apertura dei tuoi uffici o locali
    • L’indirizzo della tua azienda, correlato alla mappa

    Nella sezione “Informazioni” scrivi una breve descrizione della tua azienda, e la “Storia”, in cui puoi aggiungere dettagli della tua storia, la tua mission, traguardi raggiunti, premi ottenuti. Puoi anche aggiungere i membri del tuo team collegando i loro profili personali all’azienda.

    Non dimenticare di tener aggiornata la sezione: eviterai di dare informazioni errate e di perdere potenziali clienti.

    4. Invita all’azione

    Un altro aspetto che puoi ottimizzare sono le CTA (“call to action”). Sono pulsanti azzurri ben visibili, situati sotto la copertina, che invitano gli utenti a compiere una determinata azione. Tra queste trovi “Acquista ora”, “Prenota subito”, “Contattaci” e “Iscriviti”.

    Puoi utilizzarle per promuovere particolari servizi o prodotti; ad esempio, se possiedi un albergo o una struttura ricettiva puoi utilizzare il pulsante “Prenota ora” collegandolo al modulo di prenotazione sul tuo sito web.

    6. Invita i tuoi clienti a fare recensioni

    Sulle pagine Facebook aziendali gli utenti possono inserire recensioni dell’attività attraverso la valutazione in stelle (da 1 a 5) e un commento.

    Chiedi ai tuoi clienti già acquisiti di recensire la tua attività sulla pagina Facebook aziendale, ad esempio ricordandoglielo nelle e-mail di newsletter.

    Le recensioni permettono alla tua potenziale clientela di ottenere informazioni, pareri e opinioni sulla qualità della tua attività da chi è già tuo cliente.

    Vuoi altri consigli per ottimizzare la pagina Facebook? Leggi i nostri trucchi!

    Come gestire e pubblicizzare la pagina Facebook aziendale

    Ora che sai come creare una pagina aziendale Facebook e come ottimizzarla, puoi iniziare a gestirla e promuoverla.
    Ecco alcuni consigli:

    • Pubblica foto, video e contenuti interessanti e accattivanti con regolarità
    • Cerca di catturare l’interesse dei tuoi utenti parlando non solo della tua azienda ma anche della realtà del tuo settore
    • Interagisci con i tuoi utenti rispondendo a messaggi e commenti, ma sempre con diplomazia

    Se vuoi sfruttare a pieno tutte le potenzialità di Facebook e di altri social media, puoi approfondire il nostro servizio di social media marketing a Bergamo

    Richiedi una consulenza per la tua pagina Facebook

    Compila il modulo: Mikel, in nostro social media manager, risponderà alle tue domande. 

    Monica
    About Monica
    Le giuste parole colorate con le giuste emozioni. Monica veste con eleganza, personalità e professionalità le creazioni DingoLab: sceglie con cura il suono di ogni parola regalando ad ogni nuovo progetto una melodia originale e preziosa.
    Come creare una pagina aziendale Facebook ottimizzata